lunedì 13 settembre 2010

Azur et Asmar di Michel Ocelot (2006)

Taglio subito corto con un punto fondamentale che convincerebbe chiunque a vedere questo film: Michel Ocelot è quello che ha fatto "Kirikù e la strega Karabà".

La storia è la seguente: Azur e Asmar sono fratelli di latte. Asmar figlio della nutrice araba e Azur figlio del padrone. I due crescono insieme finché il padre di Azur non li divide e scaccia la serva e suo figlio.
Diventato grande Azur decide di attraversare il mare e andare alla ricerca della Fata dei Jinns (folletti arabi, suppongo?), protagonista della favola che la sua nutrice gli raccontava.
Attraversato il mare scopre che lì avere gli occhi azzurri è considerato come una maledizione. Si finge quindi cieco. Ritrovata la nutrice e il fratello di latte partiranno entrambi per conquistare il cuore della fata, che sposerà il suo liberatore.

È un'animazione in Computer Grafica. Molto suggestiva soprattutto per le scene e i colori. Una rappresentazione del mondo arabo che affascina e cattura lo sguardo.

Per scelta del regista è in francese e arabo classico.
Non so come l'abbiano fatto in Italia...

Wiki

Ed ecco il trailer:

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Grazie cara! Vedo se è uscito o quando uscirà qui!

Gutta

Anonimo ha detto...

ah ma è del 2006...

Furendaaa ha detto...

Essì caro, è del 2006.
In Italia c'è, te lo assicuro.

Mi pare di ricordarmi che volevo andarlo a vedere al cinema ma senza successo (come molti film... ç__ç )

Ti piacerà di sicuro!